Il lusinghiero Saluto dell’Assessore Stefania Saccardi all’Incontro SO.SAN. di Arezzo

pubblicato in: Notizie | 0

L’ assessore alla Sanità della regione Toscana e Vicepresidente Regionale Stefania Saccardi, non potendo intervenire all’Incontro SO.SAN. di Arezzo, ha mandato una lettera di saluto molto gratificante per l’attività che SO.SAN. sta svolgendo in Toscana e non solo

Gentilissimi,

Vorrei ringraziare So. San per avermi invitata a questa importante iniziativa, volta a raccontare l’esperienza di solidarietà portata avanti dalla vostra Associazione grazie al Progetto Italia.

           Per impegni istituzionali assunti in precedenza, non potrò essere presente, ma sono davvero lieta di portare un mio saluto a questo vostro incontro.   

           Le attività che sviluppate in Toscana ed in altre parti del Paese e del mondo, qualificano il vostro impegno e testimoniano la disponibilità di medici e dei Lions Club a operare per migliorare la vita di tante persone.

           Quello che fate, inoltre, rappresenta un’occasione per riflettere sul complesso mondo sanitario, sul ruolo del volontariato e delle organizzazioni umanitarie, sui valori di fratellanza, di solidarietà e di giustizia sociale. 

           Oggi, di fronte ad un mondo che tende ad escludere, a lasciare ai margini coloro che vivono condizioni di sofferenza e svantaggio, l’azione di So. San è una raggio di luce che illumina altruismo e solidarietà, valori che contribuiscono a migliorare i sistemi di protezione sanitaria e sociale.

         Sono convinta che le nostre comunità, raccogliendo le sfide della modernità, possono davvero adoperarsi per costruire un nuovo “umanesimo” che, a partire da chi rischia di rimanere indietro, ricostruiscono pratiche sociali, benessere, senso civico, percorsi di inclusione e di cura.

         “Le comunità paurose e senza gioia non sono cristiane”, ci dice Papa Francesco.

Ecco dobbiamo far tesoro di questa esortazione per recuperare il significato originario di essere comunità, ovvero la totalità di coloro che hanno qualcosa in comune e lavorare, tutti insieme, per rigenerare forme e modi di convivenza civile e sociale basati su amore, dignità e rispetto.

         Un grazie di cuore, dunque, per ciò che fate anche nella nostra Toscana. Progetti come il vostro, anche grazie alla disponibilità degli enti locali, ci aiutano a recuperare e alimentare il senso vero di comunità, a rigenerare orizzonti culturali e sociali, ad elaborare “visioni” di un mondo nel quale nessuno è escluso, emarginato o dimenticato.

          Buon lavoro

                                                                                                                                                                    L’Assessore                                                                                                    Stefania Saccardi

cliccare per la lettera originale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *