I soci So.San hanno svolto tre missioni in Albania. La prima (16 – 18 maggio 2006) ha portato Salvatore Trigona, medico chirurgo dell’Ausl di Ravenna e Carlo D’Angelo, medico geriatra di Montesilvano, a sviluppare una missione esplorativa, per conoscere le condizioni sanitarie presso Durazzo, seconda città dell’Albania e principale porto del Paese a circa 40 km dalla capitale Tirana. E’ stato stipulato un accordo di reciproca collaborazione tra So.San e l’ospedale regionale di Durazzo. La seconda missione (10 – 18 ottobre 2006) e la terza (15 – 22 marzo 2009) sono servite per portare   avanti il progetto di cooperazione. Nonostante la rapida modernizzazione del Paese e il percorso che nel 2014 ha portato l’Albania ad essere ufficialmente candidata all’adesione all’Unione Europea, restano ancora evidenze del divario strutturale. In particolare i presidi medico ospedalieri pubblici sono fortemente carenti. Le strutture sanitarie private, pur essendo di livello più alto rispetto a quelle pubbliche, non sono comunque in grado di effettuare interventi complessi. È invece soddisfacente il reperimento di medicinali nelle principali città, che vengono comunque importati principalmente da Italia, Grecia e Romania.

Documenti correlati